LA VALLE DI PRIMIERO E IL SUO BURRO DI MALGA /1

_MG_0469Bòn come ‘l Botìro de Primiero”, dicevano i veneziani, quando la Serenissima faceva il bello e il cattivo tempo, per significare che qualcosa era straordinariamente buono e per almeno due secoli il Botìro di Primiero fu il burro favorito a Venezia “per la sua qualità e la singolarità che ha di conservarsi persino un anno intiero”.
Nella città lagunare, il Botìro giungeva una sola volta all’anno al “palo delle pubbliche Rive di Rialto”, dove l’arte dei gallineri-butirranti lo ripartiva tra le 248 botteghe della città.
Ancora nel 1864, i viaggiatori inglesi Gilbert e Churchill annotavano che “il burro di Primiero è famoso e confezionato in modo così egregio che direste possa conservarsi per almeno un anno e viene esportato a Verona e a Venezia”.

continua a leggere…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...