Era già mototurismo?

Giugno 2008. Prima vacanza in motocicletta: in autostrada fino a La Spezia e da lì lungo la litoranea a Riomaggiore, dove rinchiudemmo “La Polverosa” in garage e lì la lasciammo per un’intera settimana con l’unica eccezione di una gita a Tellaro.
Chissà perché nelle immagini di quella vacanza non ce n’è una in cui compaia la nostra bellissima BMW.
L’avevo acquistata a novembre dell’anno prima e lungo un brutto inverno di malattia e prostrazione mi aveva consolato, promettendo eccitazione ed avventura. Timide escursioni primaverili mi avevano dato quel minimo di sicurezza nella guida che mi rassicurava sulla possibilità di allargare il raggio dei nostri viaggi. Dunque partimmo ed ogni chilometro rafforzava la fiducia che saremmo arrivati alla meta sani e salvi, ma alimentava anche l’incertezza su ciò che avrei dovuto affrontare alla curva successiva. Partimmo e arrivammo, ma la motocicletta era ancora un’estranea e non ci ricordammo di immortalarla nei nostri ricordi della vacanza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi. Contrassegna il permalink.